Lavorare con mappe e tracce su PC

L’argomento pc è ovviamente troppo vasto, le prossime righe non hanno lo scopo di insegnare tutto, ma più semplicemente di indicare le nostre esperienze con alcuni programmi.

Programmi dedicati alla ‘navigazione’ con gps ne esistono tanti, sicuramente nomi come TomTom (auto) sono noti a tutti, cerchiamo di capire cosa ci serve esattamente e come scegliere.  Il programma deve ovviamente gestire le mappe (ed anche calibrarle se abbiamo solo l’immagine grafica), leggere e scrivere traccee waypoint (punti di interesse), tracciare il profilo altimetrico di una traccia, fornire dati statistici tipo velocità media e massima di un percorso (traccia).

Il problema centrale è in effetti la disponibilità delle mappe dettagliate, utilizzabili (calibrate) sia sul pc che su gps-integrato/gps+telefonino. Ecco perchè strumenti stupendi come i vari navigatori per auto (TomTom,Navman,…), non sono utilizzabili per il nostro scopo. Non mi risulta esistano ancora le mappe di sentieri alpini, e che registrino la traccia del nostro percorso.

Altro fattore importante è che il programma deve poter parlare facilmente con il GPS (sia GPS integrato che GPS+Telefonino). Anche se questo è un fattore critico, esistono programmi liberi per convertire formati tra i vari programmi.

In passato abbiamo utilizzato il programma PC  OZIexplorer, utilizzato da escursionisti, appassionati di bici, alpinisti, fuoristrada e navigazione. Tra l’altro è disponibile in italiano.

Da tempo stiamo utilizzando un programma gratuito nelle funzioni base : OKMap, ma altrettanto performante.
Con un contributo minimo si sbloccano tutte le funzioni e aggiornamenti, complimenti all’autore GianPaolo Saliola.

Per entrambe i programmi sono disponibili sul sito degli approfondimenti, cliccate sui link o sull’immagine per proseguire.

Ecco come si presenta la schermata principale di OZIExplorer :

Ecco come si presenta la schermata principale di OKMap (anche in italiano)